Primo appuntamento a Catanzaro con la Divina Commedia letta dai giovani

Niente scenografia, niente musica e niente attori. Per "La Divina Commedia presentata, letta e commentata dai giovani" non è la solita operazione da grande teatro o la consueta banalizzazione del capolavoro dantesco. È soltanto il tentativo di avvicinare alla lettura di questo classico i ragazzi ma anche gli adulti. Quelli che hanno dimenticato gli straordinari versi o, magari, quelli che non li hanno mai letti. A Catanzaro, all'Auditorium "Casalinuovo" , l'appuntamento d'esordio dell'iniziativa voluta dall'assessore comunale alla Cultura Antonio Argirò, si è incentrato sul primo e secondo canto dell'Inferno. Davanti a quattro leggii, un gruppo di stendenti ha declamato le pagine dantesche e subito dopo le ha commentate. Nessun altro elemento tra la voce e il pubblico, niente che potesse distrarre l'uditorio. "Vogliamo rivalutare la parola - ha spiegato Luigi La Rosa, tra i promotori e curatori dell'iniziativa - che ha perso il suo valore evocativo e persuasivo e viene solo utilizzata per il mero chiacchiericcio o per litigare". I ragazzi si alternano mentre l'unico lettore fisso è il professore Aldo Conforto che dà voce a Virgilio. Conforto ha cercato di fornire ai giovani, riuscendoci, gli elementi essenziali per dar vita a una lettura impostata. All'iniziativa, che andrà avani fino all'otto maggio, hanno colaborato la Biblioteca comunale "De Nobili", il Circolo "Augusto Placanica" e l'associazione "Amici del Teatro Politeama". Il prossimo appuntamento è ora il 20 novembre, sempre alle 16.30, quando si proseguirà con la lettura del terzo e quinto canto dell'Inferno.
"In tutto - ha spiegato La Rosa - leggeremo un terno dei cento canti, una selezione che riteniamo più rappresentativa dell'intera opera dantesca".

Si ringraziano gli autori dell'articolo e la redazione di http://centrodantesco.it

10 Aprile 2019 1339
Teatro di Calabria - Poiesis cartellone 2018/2019 Siamo fieri di presentarvi il cartellone artistico 2018/2019 della quarta edizione di POIESIS -Progetti d'Arte-, incontri su Teatro, Arte, Musica, Letteratura a cura del Teatro di Calabria e con il patrocinio della Fondazione Rocco Guglielmo e della Provincia di Catanzaro. Abbiamo scelto di percorrere un filo narrativo inedito, che idealmente...
11 Aprile 2019 1257
Perchè la tragedia - Workshop di formazione letteraria e teatrale Workshop di formazione letteraria e teatrale a cura del prof. Luigi La Rosa e del M. Aldo Conforto (Teatro di Calabria) Rivolto a studenti delle scuole superiori, docenti, appassionati e amatori di teatro, attori. DESCRIZIONE: "Perché la Tragedia?" E' la domanda che ci viene rivolta più spesso dal pubblico che entra in contatto...